Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Setti: “Partiamo sfavoriti, ma sarebbe bello battere l’Inter a San Siro”

“Sarebbe bello battere I'Inter a San Siro perché non ci
siamo mai riusciti, ma parliamo dei campioni d'Italia, di una squadra fortissima. Ce la giochiamo, ma siamo consapevoli di partire da sfavoriti. Il cambiamento da Di Francesco a Tudor? Veniamo da anni in cui abbiamo costruito un percorso settimanale molto intenso, costruito sulla nostra dimensione, sapendo di dover fare qualcosa in più rispetto ad altri club che hanno più campioni dal punto di vista dello sforzo fisico. Ci siamo resi conto che questo non c'era, non si è trattato di risultati. Prospetticamente sarebbe stato un problema andare avanti così. Per fortuna o per bravura
abbiamo fatto una bella cosa. Il futuro di Simeone? Da qua alla fine vediamo cosa succede. Simeone ci ha fatto capire che è un giocatore da Verona, che ha la garra, la cazzimma, come direbbero a Napoli. E' un tipo di giocatore che qui piace molto, vedremo” ha dichiarato a DAZN, il presidente dell’Hellas Verona, Maurizio Setti.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta